pubblicata da 8 anni, il 20 maggio 2010 (giovedì) alle 12:21

...uscimmo a riveder le Stelle

Autore: Comune di Gradara

Gli appuntamenti con l'osservazione delle stelle organizzate dal Comune di Gradara e dall'astrofilo gradarese Mario Magi diventano un'iniziativa periodica inserita nel calendario delle manifestazioni estive.

...uscimmo a riveder le stelle

"Il grande successo di pubblico e l'interesse suscitato dalle serate dedicate all'osservazione delle stelle organizzate questa primavera e negli anni passati - afferma il Sindaco Franca Foronchi - ci hanno incoraggiato a proseguire su questo tema, proponendo l'iniziativa per tutta la stagione 2010. Un'altra manifestazione periodica che si aggiunge a quelle ormai consolidate come i "Giovedì al Castello", "Tra Rocca e Stelle", "Medioevo a Tavola" e "Solsfizio al Castello" incrementando l'offerta turisto-culturale di Gradara, sempre più varia e di qualità."

Il primo appuntamento con l'osservazione guidata e commentata del cielo notturno condotta magistralmente dall'astrofilo Mario Magi sarà sabato 22 maggio e sarà riproposta i seguenti sabati sera: 19 giugno, 14 agosto e 18 settembre, nuvole permettendo! In caso di maltempo, infatti, l'osservazione sarà posticipata alla domenica. L'iniziativa avrà anche un nuovo nome “...uscimmo a riveder le Stelle” quale frase più evocativa e carica di speranzosa aspettativa del verso dantesco che chiude la Cantica dell'Inferno?!

Il punto di osservazione si trova come di consueto nel centro storico di Gradara di fronte al Teatro comunale in un'area sopraelevata e riparata per consentire una serena contemplazione.

Si potranno osservare la luna crescente, i pianeti Marte, Saturno e Giove, le Pleiadi, la nebulosa di Orione, le principali costellazioni e altri oggetti stellari con l'ausilio di un binocolo astronomico gigante.

Sabato 22 maggio, dal tramonto, tutti con il naso all'insù, occhi e orecchie aperte per scoprire le meraviglie del cielo notturno!

La partecipazione è gratuita.

Per informazioni:

amrio@libero.it

0541.964609


© 2005-2017 Comune di Gradara - Gestito con docweb - [id]