Assistenza educativa domiciliare

Il servizio prevede interventi di natura socio-educativa diretta, rivolti a singoli minori, a gruppi di minori e alle loro famiglie, prestati presso il domicilio del minore (in caso di intervento individuale) o in sedi operative autorizzate dall’Amministrazione Comunale.

Destinatari

  • minori con evidenti disagi scolastici o socio-relazionali, o portatori di handicap psico-fisico;
  • minori le cui famiglie si trovino in difficoltà temporanea ad esercitare la funzione educativa-genitoriale;

La segnalazione del caso e/o la richiesta di attivazione del servizio può essere presentata dal Servizio Servizi Sociali del Comune, dal capo dell’Istituto Comprensivo, dal Servizio Materno Infantile del distretto sanitario di Gabicce Mare (psicologo, assistente sociale, altro), da parte della famiglia del minore, da parte di Enti, Istituzioni, preposti alla cura e tutela del minore (Tribunale dei minori, altro);

Attività
Le attività svolte comprendono:

  • assistenza ai compiti
  • attività ricreative
  • laboratori e corsi con finalità educative
  • attività atte a garantire l’autonomia del minore e l’inserimento nel tessuto sociale;
  • qualsiasi altro intervento necessario.


Comitato tecnico
Per le finalità sopra descritte è istituito apposito comitato tecnico composto da:

  1. Assessore Servizi sociali;
  2. Responsabile Servizi Sociali o suo delegato;
  3. Capo d’Istituto o suo delegato;
  4. Psicologo del settore materno infantile del Distretto Sanitario di Gabicce Mare o suo delegato.

Il comitato si riunisce periodicamente, su proposta di uno dei componenti, per la programmazione e verifica degli interventi.

Il servizio educativo domiciliare e scolastico è completamente gratuito per l’utente.

© 2005-2017 Comune di Gradara - Gestito con docweb - [id]